Con l’inizio della primavera arrivano finalmente le occasioni per indossare abiti più leggeri e scollati.

Nei giorni scorsi abbiamo visto come avere cura di collo e decolleté. Ora è giusto dedicarci anche alle altre parti del corpo che sono state tenute coperte per tutto l’inverno, perché pelle va preparata anche nei punti che a volte, soprattutto durante la stagione fredda, si trascurano.

Di seguito troverai alcuni consigli per avere una pelle più luminosa e togliere il grigiore dell’inverno:

 

Schiena senza imperfezioni

Sempre coperta e poco ossigenata nella stagione fredda, la pelle della parte alta della schiena, ricca di ghiandole sebacee, presenta facilmente brufoletti e punti neri.

Il primo passo è quello di utilizzare un detergente ad azione purificante da usare ogni giorno e massaggiandolo con un guanto di spugna un poco ruvido.

A giorni alterni serve un’esfoliazione profonda, ma dolce. Per eliminare le cellule morte e liberare i pori puoi scegliere uno scrub delicato, lo stesso che usi per il viso, o una spazzola in setole naturali col manico. Meglio utilizzarla asciutta con un po’ di olio di mandorle a cui puoi aggiungere alcune gocce di olio essenziale di lavanda che ha un effetto purificante. Passala più volte sulla parte alta della schiena prima di metterti sotto il getto tiepido della doccia.

Per liberare i pori in profondità è utile anche una maschera assorbente a base di argilla e principi attivi vegetali astringenti: va benissimo quella che usi per il viso. Fai la maschera anche due volte a settimana se la pelle lo richiede.

 

Ginocchia e gomiti morbidi

Usando maglioni di lana e calze spesse è facile dimenticarsi di due punti, i gomiti e le ginocchia, dove per natura la pelle tende ad essere spessa e diventare ruvida. In questo caso, l’operazione morbidezza non è immediata, ma devi lavorare tutti i giorni con lo scrub massaggiandolo a lungo con l’aiuto di un guanto di spugna. Occorre poi una dose rinforzata di nutrimento, quindi meglio usare una crema ricca o il burro di karité. Ne basta mezzo

cucchiaino per ogni punto da lavorare tra le dita per ammorbidirlo massaggiandolo poi a lungo, anche aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di sandalo dalle proprietà ammorbidenti.

Operazione “coccole” di primavera completata!

Vedrai che pelle!

 

Ti consiglio i seguenti prodotti:

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: